Shopping Cart

Living Farming Tree,
un'esperienza di indoor farming interattiva

Richiedi demo per il tuo businessPrenotalo per la tua casa

Living Farming Tree

Un orto per interni modulare e automatizzato, senza terra

Living Farming Tree ti guida attraverso un'esperienza digitale interattiva per ottenere deliziosi raccolti delle tue erbe preferite.
È compatto e può ospitare fino a 72 piante, avrai prodotti freschi tutto l'anno

Guarda il Video

Modulare e scalabile
Il Living Farming Tree ha 3 misure, configurazioni e finiture.
Non c’è una “taglia unica”: può essere adattato alle tue necessità. Scegli la configurazione che più ti si addice e quando sei pronto ordina i kit di espansione per aumentare il raccolto!
Fino a 72 piante
Inizia con il modello più piccolo e cresci in fretta: il kit S contiene fino a 24 piante, il kit M fino a 42 e il kit L fino a 72!
Raccolto in meno di 30 giorni
Impara a potare le piante e raccogli quando vuoi!
Aeroponica
E’ il metodo di coltivazione più efficiente. La nebulizzazione di acqua e nutrienti sulle radici permette a queste di crescere ed espandersi liberamente. Questo metodo permette un risparmio del 90% di acqua e una crescita fino a 3 volte più veloce rispetto ai metodi tradizionali, proprio grazie alla maggiore ossigenazione delle radici.
E’ talmente performante che è la stessa tecnologia usata dalla NASA per crescere frutta e verdura sulla Luna e su Marte!
Luci LED per orticultura
Le luci LED rendono possibile crescere e coltivare piante in qualsiasi ambiente: sostituiscono la luce del sole e danno il giusto spettro di luce ad ogni pianta.
Hexsoft: il software di automazione
Controlla lo stato del tuo sistema ed il tuo LFT da remoto da qualsiasi device grazie alla web app Hexsoft.
Specifiche tecniche

Dimensioni:
S kit: W 97 cm x L 88 cm x H 115 cm
M kit: W 102 cm x L 97 cm x H 140 cm
L kit: W 130 cm x L 150 cm x H 140 cm

Piante:
S kit: 24 piante | M kit: 42 piante | L kit: 78 piante

Peso:
S kit: 15 kg | M kit: 20 kg | L kit: 25 kg

Materiali:
alluminio, plastica PET riciclata, 3D Printed PMMA, PMMA, acciaio

Consumo:
Input 100-240 V, 50/60 Hz, presa EU, UK o USA

Finiture
Bianco Classico
Legno Chiaro
Legno Scuro
Altre Domande? Leggi le nostre FAQ

Vuoi installarlo a casa?

Prenota Ora

Vuoi installarlo nella tua azienda?

Scopri i nostri servizi

Cosa puoi coltivare
con il Living Farming Tree

Hexsoft

Hexsoft è la nostra app IoT proprietaria. Controlla i parametri di coltivazione come il bilanciamento dei colori delle luci LED, la frequenza dell’irrigazione e i suoi cicli per avere la miglior performance di coltivazione possibile.

Accedere a impostazione di coltivazione automatizzate, monitora la qualità dell’aria del tuo spazio e ricevi supporto da remoto dagli specialisti di Hexagro!

Come Coltivare
con LFT

Dove coltivare
con LFT

I benefici per la tua azienda
Green design e tecnologia per il benessere del tuo business

Scopri come trasformare il tuo luogo di lavoro e migliorare il benessere grazie al potere di dati e automazione.

Ti forniamo una soluzione a servizio, alla manutenzione pensiamo noi, tu preoccuparti solo di raccogliere i frutti della natura.

La tua azienda è pronta per il prossimo step?

Richiedi Demo
  • Modello a servizio per un’esperienza all-inclusive
  • Non preoccuparti di mantenere le piante verdi: ci pensiamo noi
  • Raccogli dati sulla qualità dei tuoi spazi dai nostri sensori
  • Aumenta il benessere di chi vive lo spazio
  • Arricchisci il tuo spazio con il green design

Parlano di noi

"C’è anche un risvolto sociale: per ogni Poty venduto, l’azienda installa nuovi moduli attraverso Hexagro Siembra Vertical, attualmente attivo in Colombia a sostegno delle comunità più fragili."
Wired

"Nato con l’intento di dar vita a un’economia circolare che possa combattere gli sprechi, Hexagro vanta importanti riconoscimenti ottenuti dalla Ellen MacArthur Foundation e dalla Solar Impulsa Foundation."
Forbes

"Fa risparmiare risorse, non necessita di pesticidi e si può praticare anche negli uffici, dove il tema del benessere lavorativo è sempre più in cima all’agenda dei responsabili Risorse umane"
La Stampa